L’organo della Chiesa Parrocchiale di S. Michele Arcangelo, Soglio – Orero (GE)

Organo attribuibile a Giacinto Rossi (De Rubeis), seconda metà del XVIII secolo.

Lo strumento è posto in cantoria sopra il portale di ingresso principale, racchiuso in cassa lignea in noce massello realizzata in due corpi e finita a tutto tondo, dotata di portelle apribili.

Tastiera di 47 note (Do1-Re5) con prima ottava corta.
Pedaliera “a leggìo” di 9 pedali (Do1-Do2), con prima ottava corta, costantemente unita alla tastiera; l’ultimo pedale comanda i Rosignoli.
Registri azionati da pomelli estraibili:
  • Bassi al Pedale

  • Principale

  • Ottava

  • XV

  • XIX

  • XXII

  • XXVI

  • XXIX

  • Cornetto

  • Flauto in Ottava

  • Voce Umana

  • Tromba Bassi

  • Tromba Soprani

  • Tirapieno

Divisione Bassi/Soprani: Si2-Do3.

Somiere maestro del tipo a tiro con 12 stecche.

Pressione del vento di alimentazione delle canne: 50 mm in colonna d’acqua.

Corista: 434 Hz a 22° C.

Temperamento: regolare a sesti di comma.

Lo strumento è stato restaurato dai Fratelli Marin nel 2017

Il restauro della cassa lignea è stato curato dai restauratori Emanuele Calzolari e Gabriele Garbarino di Santa Margherita Ligure (GE).