L’Organo della Chiesa Parrocchiale di S. Matteo – Laigueglia (SV)

L’ organo della Chiesa Parrocchiale di S. Matteo di Laigueglia è stato costruito dalla ditta Vegezzi-Bossi nel 1932.

Collocato in presbiterio in “cornu epistolae”.

Consolle collocata in presbiterio, a trasmissione elettrica, con due tastiere di 61 tasti (Do1-Do6) e pedaliera di 32 pedali (Do1-Sol3).

I manuale – Grand’Organo

  • Principale 16′

  • Principale I 8′

  • Principale II 8′

  • Ottava 4′

  • Decimaquinta 2′

  • Ripieno di 6 File 1′ 1/3

  • Flauto 8′

  • Flauto 4′

  • Nazardo 2′ 2/3

  • Dulciana 8′

  • Tromba 8′

II manuale – Recitativo

  • Eufonio 8′

  • Ottava 4′

  • Principalino 2′

  • Ripieno 3 file

  • Bordone 8′

  • Flauto 4′

  • Quintina 2′ 2/3

  • Cornetta 1′ 3/5

  • Gamba 8′

  • Concerto di Viole 8′

  • Oboe 8′

  • Voce Corale 8′

  • Tremolo

Pedale

  • Subbasso 16′

  • Violone 16′

  • Basso 8′

  • Bordone 8’

  • Violoncello 8’

  • Ottava 4′

  • Trombone 16′

  • Tromba 8′

  • Clarone 4′

  • Campane

Comandi per le consuete unioni ed accoppiamenti.

Pistoncini per 6 combinazioni fisse e 999 combinazioni aggiustabili.

Lo strumento è stato restaurato ed ampliato nel 2018 dal Laboratorio Fratelli Carrara.