Organo G. Mordeglia 1912

L’organo della Chiesa Parrocchiale di S. Michele Arcangelo – Celle Ligure (SV)

Organo costruito da Ciurlo-Roccatagliata nel 1813, modificato da Gerolamo Mordeglia nel 1912.
Restaurato da Alessandro Corno e figli nel 1982.

Collocato in cantoria sopra l’ingresso principale.

Due tastiera collocate “a finestra” di 58 tasti (Do1-La5).

Pedaliera di 27 pedali (Do1-Re3).

Registri azionati da tiranti a pomello, disposti orizzontalmente sopra le tastiere:

Grand’Organo I tastiera
C – a”’ 58 note

  • Principale 16 c’
  • Principale I 8
  • Principale II 8 c°
  • Voce Umana 8 c° (sic)
  • Bordone 8
  • Ottava 4
  • Flauto 4
  • Ripieno 5 file (con pedaletto)
  • Flauto in XII 2 2/3
  • Flauto in XVII 3/5
  • Tromba 8

Organo Espressivo II tastiera
C – a”’ 58 note

  • Principale 8
  • Viola Gamba 8
  • Concerto Violini 8 (4 file)
  • Ottava 4
  • Flauto 4
  • Ripieno 3 file (con pedaletto)
  • Oboe 8

Pedale
C – d’ 27 note

  • Bassetto da 8 p.
  • Basso da 16 p.

Pedaletti:

  • Unione tasto I manuale ( I – P)
  • Unione due manuali ( II – I)
  • Persiana (Espressione II)
  • Ripieno I manuale (5 file)
  • Ripieno II manuale (3 file)
  • Tremolo
  • Fortissimo
  • Crescendo e Decrescendo (Espressione II)

La fonica attuale è costituita da un nucleo di canne dell’organo preesistente, costruito nel 1813 da Luigi Ciurlo Roccatagliata.

2018-07-17T15:12:43+00:00